Attenzione!
In riferimento alle recenti misure straordinarie ed urgenti attivate dal Governo per contenere il rischio di contagio, e come chiarito tramite nota esplicativa del (Dpcm 8 marzo 2020),“le limitazioni introdotte non vietano gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro, lasciando libera circolazione alle merci”. Siamo con la presente ad informare che la nostra sede è regolarmente aperta sia uffici che magazzino, le nostre spedizioni continueranno regolari su tutto il territorio nazionale
Precisiamo altresì che tutti i nostri operatori sono stati tempestivamente informati e invitati ad attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione indicate dal Ministero della Salute e OMS già dalla prima ordinanza del 23/02.

Come funziona la cappa

La funzione di una cappa è quella di aspirare dalla cucina tutti gli odori e i vapori che si producono durante la cottura.

Il suo corretto funzionamento dipende da una serie di fattori che ne condizionano le prestazioni e la durata nel tempo:

● La giusta portata 
● La misura giusta della cappa 
● Una cappa aspirante o filtrante
● La manutenzione
● La pulizia

L'efficacia aspirazione dei fumi della cottura dipende anche dal corretto utilizzo del prodotto. A seconda dei tipi di cottura si usa una delle tre velocità di funzionamento. La prima e la seconda velocità sono sufficienti per eliminare gli odori nella maggior parte delle condizioni di cottura, a queste velocità la cappa funziona in modo molto silenzioso. La terza velocità va utilizzata in particolari situazioni di cottura, con grande produzione di fumi e odori. E' comunque buona norma accendere la cappa alla prima velocità nel momento in cui si inizia la cottura, aumentando l'aspirazione nel momento in cui c'è la maggiore produzione di fumi e odori.
A cottura conclusa tornare ad una velocità più bassa lasciando la cappa accesa ancora per circa 5-10 minuti.

 

 

Tutte le cappe Tecnodesign possono funzionare sia in versione ASPIRANTE che in versione FILTRANTE.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come scegliere la cappa giusta

Per scegliere la cappa adatta alla vostra cucina dovete valutare prima con attenzione le dimensioni dell'ambiente in cui verrà istallata, scegliendo quindi una capacità di aspirazione adeguata alla volumetria; questa prima valutazione vi orienterà anche nella scelta della potenza del motore sapendo che la cappa deve essere ingrado di garantirvi almeno 10 ricambi d'aria completi in un'ora.
Con un semplice calcolo è possibile definire quale debba essere la portata adeguata della cappa da installare.
Basterà moltiplicare il volume della stanza per dieci e ottenere in questo modo la portata ideale.
Ad esempio, per una cucina di dimensioni 3m x 5m e di altezza 2,7m, calcolare: (3x5x2,7) x 10 = 405.
Quindi una cappa la cui portata risulterà superiore a 405 m3/h potrà garantire un'aereazione del locale piena ed efficacia.

 

 

 

 

 

Manutenzione

La prima pulizia della cappa va eseguita subito dopo l'istallazione per rimuovere eventuale materiale di imballo.

La manutenzione regolare dei filtri è assolutamente indispensabile per il buon funzionamento della cappa nel tempo.

Filtro antigrasso:
presente su tutte le cappe è un filtro in alluminio che ha la funzione di proteggere il motore dai grassi di cottura, vanno puliti almeno una volta ogni due mesi o con maggiore frequenza. Possono essere lavati a mano o in lavastoviglie alle basse temperature.
Filtro antiodore:
presente sol­­­o sulle cappe filtranti, è un filtro ai carboni attivi che assorbono gli odori e purificano l'aria aspirata prima di rimetterla nella cucina. NON VANNO PULITI, ma sostituiti circa ogni 3 mesi.

La qualità incontra le esigenze dell'utente, un kit per alte prestazioni:

  • Filtro antigrasso in alluminio multistrato lavabile in lavastoviglie;
  • Filtro antiodore ai carboni attivi, utilizzabile solo per le versioni filtranti;
  • Doppie plafoniere in materiale autoestinguente;
  • Motore aspirante corredato da portalampade, swich on/off e comando a 3 velocità, filo di massa, spina Shuko.

 

 

La giusta misura

Le misure standard delle cappe sono da 60, 90, 120 cm ed angolo 103x103 cm. Di regola la larghezza del piano di cottura non deve superare la misura della cappa.

Le cappe Tecnodesign presentano un ampio vano di aspirazione grazie all'utilizzo di tre filtri anzichè due, permettendo così un'aspirazione e cattura dei fumi ottimale anche con piani di cottura della stessa larghezza della cappa.

PRIMA DI TUTTO LA SICUREZZA:
La superfice inferiore della cappa deve essere installata ad una distanza minima di 65 cm dal piano di cottura.

 

 

 

 

Dati tecnici

Le cappe Tecnodesign sono fabbricate esclusivamente in Italia, sono conformi alle direttive comunitarie e dotate di marcatura CE.